accedi   |   crea nuovo account

riflessioni

Il mio amico fraterno parla con me e piange, cinquantenne, ma le lacrime non hanno età.
Il dolore è sempre lo stesso, il racconto è sempre quello da qualche mese a questa parte.
Conosco quel dolore terrificante che ha dentro, lo conosco come figlio, io a mia volta l’ho provato come tale.
La rabbia che è in me, è forse pari al suo dolore, entrambi avrebbero la possibilità di parlarsi di spiegarsi, ma uno è troppo vecchio, l’altro troppo giovane.
Il mio non c’è più, e quando avevamo entrambi la possibilità di riavvicinarci…, lui troppo vecchio, io troppo giovane.
Purtroppo questa è la nostra vita, non so perché, ma quando iniziamo a capire spesso è troppo tardi.
Sembra una corsa per arrivare ad un traguardo, una corsa diversa dalle solite, vince chi ha appreso di più dalla vita, e chi è riuscito a mettere subito a frutto il suo sapere.
Io capisco il figlio, capisco lui, perché li amo entrambi, ma soprattutto perché entrambi hanno ragione, ma come si può far capire questo?
Io oggi so, solo L’amore può farlo, la testardaggine vecchia o giovane che sia non porta a nulla.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • sara rota il 20/08/2008 07:15
    Il carattere di queste due persone deve essere davvero molto simile e l'orgoglio pure. Vedrai che con il tempo, quando l'uno avrà bisogno dell'altro, tutto si sistemerà.
  • Anna G. Mormina il 19/08/2008 18:26
    ... si Stefano, solo l'amore può farlo...
    ... ricordo, da adolescente, che chiesi a un mio professore: "Prof., perchè mio padre non mi capisce... e lui dice che sono io che non capisco?".
    Sai che mi rispose?
    Anna, i figli penseranno sempre diversamente dai genitori e viceversa... e a volte si scontreranno... sempre così è stato e sempre così sarà ma, anche se non lo sanno, l'Amore li terrà uniti e un giorno capiranno, figli e genitori...!"
    ... la pensava proprio come te!... grazie per aver scritto su questo "tema", e per averlo scritto così bene!!!
    ... un bacione!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0