PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

a una moglie impareggiabile

Rita piccola grande donna,
sei rimasta sempre al mio fianco dopo il trapianto,
non mi hai lascito un minuto solo,
mi hai accudito come un bimbo appena nato,
hai sopportato i miei cambiamenti d’umore.
Rita sei stata la mia colonna e mi hai dato la forza di reagire.
Spesso vedevo nei tuoi occhi la stanchezza, per le giornate passate dentro quella camera.
In quei momenti sei stata una moglie e un infermiera impareggiabile,
non so dove trovavi quella forza che ti permetteva di vincere la stanchezza,
avvolte ti rilassavi nella poltrona accanto al mio letto,
io ti guardavo e sorridevo.
Rita sono passati quasi venticinque anni di matrimonio,
il mio amore per te è sempre lo stesso del primo giorno,
ed oggi dopo questa esperienza si è rafforzato ancora di più.
Ti amo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Anonimo il 03/01/2009 20:32
    E bravo Andrea!!! Vedi che alla fine mi sono registrata anch'io??!!...
    Complimenti per questa poesia dedicata a Rita, merita la partecipazione ad un concorso letterario, magari con qualche piccola correzione... Ciao!!!
  • andrea venturi il 27/10/2008 15:33
    il vero amore si vede in questi momenti terribili della vita.
    ciao Claudia
  • claudia checchi il 27/10/2008 15:28
    Credetemi Rita e Andrea non dovete ringraziarmi, il mio augurio
    e' sincero viene dal profondo del cuore, ad una coppia che con il grande
    amore, che hanno l'uno x l'altra superano le avversita' della vita..
    un abbraccio. Claudia..
  • andrea venturi il 26/10/2008 20:27
    grazie Clsudia per il commento e per l'augurio che ci fai.
  • rita giannini il 26/10/2008 16:24
    Intanto ti rispondo io, Claudia, poi ti leggerà anche Andrea e ti risponderà sicuramente, visto il poeta che è diventato (e che prima non era...)
    Vedi, le esperienze cambiano le persone e si diventa coraggiosi anche se non lo siamo affatto, o forse è soltanto l'affrontare nel modo migliore il male che all'improvviso ti è innanzi...
    Comunque penso che il segreto sia tutto nell'amore, amore che provi verso l'altro e soprattutto verso chi soffre... grazie per i tuoi auguri (ce n'è bisogno, sai!!)
  • claudia checchi il 26/10/2008 14:53
    bellissima questa poesia x tua moglie, leggo con piacere che dopo questa
    grande prova di coraggio x affrontare un trapianto. il vostro amore
    e' diventato ancora più grande, vi auguro tutto il bene del mondo..
    dal piu profondo del cuore. claudia..
  • andrea venturi il 05/09/2008 11:42
    grazie Dolce, ho espresso i miei sentimenti per mia moglie.
  • Dolce Sorriso il 04/09/2008 23:28
    bella dichiarazione d'amore,
    complimenti per entrambi.
  • andrea venturi il 23/08/2008 20:26
    Sì, Luciano, sono orgogliosa di ciò che Andrea mi scrive, ma ti confesso che sono piuttosto imbarazzata perchè davvero non ho fatto e non faccio nulla di eccezionale, se non amare mio marito e mio figlio... alla fine, ciò che muove il bello di questo mondo (e ancora ce n'è tanto di bello, lo sai!) è solo l'amore, l'eredità più bella che ci ha lasciato il nostro Signore...
    Grazie del tuo commento,

    Rita
  • Luciano Sansone il 23/08/2008 17:54
    Mamma mia che emozione, questa è la più bella dedica che abbia mai letto. È una meravigliosa dichirazioe d'amore.
    Rita, devi essere orgogliosa.
    I miei più sinceri auguri per i vostri venticinque anni.
  • andrea venturi il 21/08/2008 16:27
    si cinzia rita la letta, come puoi vedere ora c'è anche il suo commento lo vista emozionata come del resto io quando la componevo,
    certamente faremo una bella festa per i 25 anni. grazie di nuvo per i bei commenti che fai. leggerò le tue opere e nel limite delle mie possibiltà le commenterò. ciao andrea
  • Cinzia Gargiulo il 21/08/2008 16:24
    Rita ma quale imbarazzo!... Ci piacciono le dichiarazioni d'amore pubbliche, ci fanno sognare... e ci regalano speranza...
    Va bene quando ti riprenderai capirai quello che ti ho scritto...
    A presto.
  • rita giannini il 21/08/2008 16:18
    Andrea, mamma mia... che emozione! Ma più ancora che imbarazzo!!! In fondo non ho fatto nulla di eccezionale, solo ciò che avrebbero fatto tutte, dopo che avevano rischiato di perdere per sempre il marito!!!
    Comunque è una dedica molto bella e commovente, ti ringrazio e mi scuso per quando adesso, per stanchezza o stress, perdo la pazienza...
  • Cinzia Gargiulo il 21/08/2008 16:15
    Matteo ora ci sei pure tu!...... Che bello abbiamo la famiglia al completo...... Vedrai che quanto prima il babbo ti dedicherà una poesia... ormai ci ha preso gusto a comporre...
    Tu prepara i sali per Rita...
    :bacio:ni a voi tutti
  • Cinzia Gargiulo il 21/08/2008 12:57
    CHE MERAVIGLIA!!!... Viva l'amore!...... Dire alla propria donna dopo 25 anni di matrimonio : "TI AMO" è veramente cosa rara... Hai tanti motivi per essere felice Andrea dovrete fare una grandissima festa per le nozze d'argento...
    Ma Rita l'ha letta? È forse svenuta per l'emozione?... visto che manca il suo commento...
    In bocca al lupo per tutto ad entrambi...:bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0