accedi   |   crea nuovo account

Flebile donna

Oh flebile donna
dal fine cipiglio
mutevole forma
e veloce sbadiglio

cosa tu cerchi
cosa tu brami
cosa vorresti
dai nostri proclami

uomo sensibile
dai grandi ideali
che dà tante coccole
ma incapace di strali

ma poi io ti vedo
in contraddizione
legato alla gente
di scarna occasione

capirti è un enigma
non è soluzione
sì tener fermo
un enorme aquilone

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • bruno saetta il 18/07/2010 22:11
    Eh eh, molto bella la tua risposta in rima, Paola. Del resto sai com'é, certe cose sono legate ad un solo momento, non è il pensiero di una vita.
    Grazie del commento!
  • Paola Pinto il 18/07/2010 21:37
    Aquilone che vola e sale soave
    volteggia sinuoso nel vento lieve
    cattura i tuoi sguardi e le sensazioni
    ti prende la mano e ti aiuta a volare
    ma poi d'un tratto burrasca lo coglie
    abbassa il suo volo e precipita al suolo
    disarcionando il suo galantuomo

    Pardon se ho risposto in rime ma mi è uscita così
    di getto... la tua poesia mi ha stuzzicata, l'ho molto apprezzata
  • bruno saetta il 24/08/2008 18:12
    Il sì sta per "come se". Si potrebbe intendere come una abbreviazione di siccome, che però in genere viene inteso come "dato che".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0