PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parole si allontanano

Parole si allontanano
con le prime ore del dì
quando la notte si spegne
dopo aver bruciato passioni
di violente maree di piacere
vissuto al ritmo delle onde
che riportano a riva
messaggi custoditi in bottiglie
che noi stessi lanciammo
per risponderci con la voglia di sorprenderci
vedendo quanto sia piccolo questo mondo
che vorremmo esplorare con la pazienza
di un Ulisse disperatamente eccitato
dal profumo di maghe e dee
che volevano stringerci al loro cuore.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 18/03/2010 15:35
    Direi che in questa tua poesia caro Paolo, si denota una certa ricerca nel linguaggio, che esprime sentimenti forti ma nello stesso tempo delicati e nostalgici. Bravo.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/08/2008 04:08
    un profumo di alghe... ci stringeva il cuore... di messaggi lanciati.. per vedere quanto è piccolo il mondo...

    bella..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0