PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte

Notte fresca, placida,
sterminata, viva,
palpitante, nera.
L'anima respira
ampi silenzi,
dimenticando
le mie ali spezzate,
ascoltando l'infinito che canta,
come il mio cuore trabocca
in questi estremi attimi
di notte che muore.
Così io allevio il dolore
e mi sento vivo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0