PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ci cin ci Cian stupa d’illuminazione

Tutti i miei sogni crollano
sgretolati
dalle tue parole sfuggenti

Scrollanti

Invece di sentirmi mortificato

Mi sento esaltato
innalzato
a nuove infinite
possibilità

Mi avvicino
In sperata mente
al cielo

con piedi alati

al sacro
magico
cuore

terra
promessa

giardino
paradisiaco

del vento

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 27/08/2008 22:49
    Bellissima, i miei complimenti
  • Giovanni Cuppari il 27/08/2008 21:47
    invece di sprofondare, ci avviciniamo al cielo e così deve essere, esaltati, innalzati verso il cielo verso altre terre promesse. Condivido il tuo modo di pensare Vincenzo. Bravo. Gio'
  • sara rota il 27/08/2008 07:30
    La speranza di un nuovo inizio non ci abbandona mai... :bacio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0