PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ASSILLATI DAL TEMPO

Quando il giorno lascia
il posto alle ombre,
vedi la luna, la fa'
da paorona...
Intorno regna tanta pace.
Dai miei occhi
grosse lacrime scendono
mi rigano il viso
grandi malinconie, o fantasmi
del passato..
Ripenso alla mia gioventu'
Al mio primo amore
a quel sorriso
accattivante.
Al primo bacio rubato.
Poi oggi il presente.!
Sul volto i segni
del tempo che passa.
Tra' i capelli piccoli
fili d'argento li colora...
Nel proprio cuore
rimpianti e timori,
di una gioventu'
che non torna...!!

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • claudia checchi il 17/09/2008 16:12
    graditissimi i vostri commenti.. Gabriele... e Sara.. un grazie di cuore
    ciaoooo.
  • sara rota il 17/09/2008 10:00
    Belli questi ricordi... il primo amore è per sempre... conservalo nel tuo cuore...
  • Gabriele Sancarlo il 16/09/2008 11:32
    Nostalgica... bella..
    siamo umani e mortali ma i ricordi ci fanno immortali...
  • claudia checchi il 28/08/2008 17:04
    linda piacere x il tuo commento... grazie..
  • claudia checchi il 28/08/2008 16:33
    ciao e' vero i ricordi sono quelli che ci aiutano.. grazie
  • claudia checchi il 28/08/2008 16:28
    salva.. mi fa' piacere che mi segui... grazie..
  • lucia cecconello il 27/08/2008 23:20
    Claudia se non avessimo i ricordi è come se non avessimo vissuto... bella ciao
  • Anonimo il 27/08/2008 21:56
    è un vero peccato ma i bei ricordi alcune volte sopravivono al presente, e fanno emozionare. ciao salva.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0