PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ragazza azzura

Lunghe chiome
al vento d'aprile,
tra le mani sottili
passione,
melanconica beltà.
Il tuo fragile apparire
desta grazia,
attende amore
la tua vespertina attesa.
Legami i pensieri,
immortala
i desideri miei
più dolci
nei mortali amplessi,
e di baci fugaci
non dirmi
non è tempo,
che domani
non saprà neanche
chi oggi
siamo stati.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • vincenzo aruta il 27/06/2011 10:49
    Ah, l'amore che ti lega i pensieri e ti riempie di baci!
    Viviamo oggi la nostra passione, domani chissà.
  • Anonimo il 11/04/2010 20:17
    L'amore... non nel Domani... ma nell'Oggi che non è mai il banale oggi che sempre fugge... Poesia piaciuta!!!
  • Dolce Sorriso il 04/09/2008 23:46
    bella la descrizione,
    davvero piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0