accedi   |   crea nuovo account

la contraddizione dello zio

innamorato nell'ombra
a fuggire dalla luce
mentre la pioggia
crea nel magico incontro
con la terra assetata
un incommensurabile
valore aggiunto,
il folle rapporto con la paura
perpetua ed ingigantisce
il sorgere di draghi fatui
che prendono consapevolezza
e colore
e la fila alle casse si ingrossa
anche se e' vuoto il carrello
e l'uscita senza spesa
e' priva di gente.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 31/08/2008 07:38
    S'ingrossano le file.. dei carrelli vuoti... brutto segno del tempo uomo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0