accedi   |   crea nuovo account

Addio (satirical tanka)

Dici d’amarmi
col coltello in mano:
mi preoccupo.
Nell’altra una fune,
e poi tagli la corda.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Marco Giunta il 26/11/2009 18:41
    Che ironia azzeccatissima! Complimenti, davvero, ci ho letto una bellissima critica alla viltà e forse anche implicitamente al maschilismo! Complimenti davvero
  • sara rota il 07/09/2008 07:58
    E meno male che la corda è stata tagliata... gradita.
  • luigi demuro il 04/09/2008 21:22
    Sottilissima e profondissima come sempre. Complimenti.
    Luigi
  • rossella bisceglia il 01/09/2008 23:23
    felice d'avervi fatto sorridere.
    perchè scrivere, altrimenti?
  • Adamo Musella il 01/09/2008 22:16
    Vedo la scena, ne gusto l'azione, mi compiaci nell'umore, ne scopro la naturale grandezza Cara Rossella, ma lo sai che scrivi da grande? un grande bacio
  • Anonimo il 01/09/2008 22:13
    Carina Rossella, e per niente irreale.
    Ciao.. taglio la corda
  • terry Deleo il 01/09/2008 19:53
    Straordinario!! come straordinario è il tuo modo di scrivere. Mi hai fatto ridere di gusto...
    Sento che riderà anche il Fornasini...
    baci
    tere
  • Anonimo il 01/09/2008 18:07
    molto grazioso... divertente... e così ... realistico!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0