PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vele e trame

Tu con l'inchiostro
tracci ideogrammi carichi di senso
navi di legno, madieri d'incenso
l'orripilante rostro.

Tu col timone
le vele che precorrono le lame
bordeggi e tagli l'onda delle trame
dell'incerta esistenza di Trifone.

Io con le lancette
del tempo che non deve continuare
appunto i galeoni in fondo al mare
trafiggo la pupilla alle vedette.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 02/09/2008 22:14
    Bello questo tuo scrivere,
    mentre ti leggo, mi addentro in un labirinto di sensazioni e di stati d'animo...
    tre differenti modi di vivere la vita, che alla fine appartengono alla stessa persona..
    scusa, ma le ho dato una mia personale lettura...
    Complimenti Nicola...
    Ciao
    Angelica
  • Nicola Saracino il 02/09/2008 17:16
    analisi bruciante, commento d'autore. Ti considero "lettore preferito"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0