accedi   |   crea nuovo account

Poesie violente #2

Di secca carne e gioiose interiora mi rivesto
con collane d'osso agghindo il mio sorriso
Solo così potrò guardarti, ed oscenamente ti compiaccio
nel tuo idioma violento, amore, carne, morte mia.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • roberto volpe il 11/08/2012 11:05
    brrrr...:§ un linguaggio a dir poco orrorifico
  • Kable il 23/10/2009 22:02
    Grazie
  • francesca cuccia il 22/10/2009 19:44
    Carina.
  • francesca cuccia il 22/10/2009 19:43
    Un po come tutte le tue poesie.
  • augusto villa il 05/09/2008 19:04
    Cavoli...è veramente bella!... Complimenti!... sisi!
  • Kable il 04/09/2008 14:20
    Grazie Alessio
  • Alessio Cosso il 04/09/2008 13:44
    ... tutte parole dure, secca carne, collane d'osso...

    anche questa d'impatto, non scrivi certo cose semplici ed il tuo sentimento si esprime attraverso metafore piuttosto macabre, ma non per questo si possono giudicare male o brutte...
    pur non essendo esattamente ilmio genere devo ammettere però che mi piacciono, continua coma sai e non ti lasciare abbattere da commenti negativi e superficiali; ognuno esprime ciò che ha dentro con un modo suo ed il tuo di certo è originale.
    a rileggerti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0