accedi   |   crea nuovo account

Maestri

maestri ce lo semo tutti
fintanto che ce batte er core
l’unica via per l’altrui sentire
essere mossi dall’amore

colore, razza, lingua o rreligione
non mi interessa,
addiventa tutto ‘n illusione
quanno la morte poi s’appressa

e quanno saremo sotto la terra nuda
ce diranno n’serve più il blasone
saremo omini solo se sulla tomba vera
ce scriveranno: “ha vissuto con passione!”

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Paola Pinto il 18/07/2010 21:49
    In questi tempi caro Bruno è più facile immaginare l'epitaffio "ha vissuto con passione ma nessuno se n'è accorto!!!"
    Bella terzina, mi fa riflettere
  • Cinzia Gargiulo il 03/09/2008 15:15
    Molto piacevole alla lettura, il dialetto le regala musicalità. Profonda per il contenuto. Il fatto che dopo la morte il blasone non serve più mi ha fatto venire in mente ' A livella di Totò scritta in dialetto napoletano.
    Un abbraccio...
  • Nicola Saracino il 03/09/2008 10:18
    il blasone non ce l'ha più nessuno e la passione è di pochi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0