accedi   |   crea nuovo account

La spiaggia

Tra le mani
le pietre che profumano
di mare
nelle orecchie
il suono delle onde
che s'infrangono
sul piccolo scoglio
dell'angolo di paradiso
la tua voce
che legge per due
mattina profondamente
impressa
dentro una nuova
me stessa

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

24 commenti:

  • Aedo il 14/10/2008 21:55
    Sembra di sentire il rumore del mare e di provare le suggestioni malinconiche suggerite dal meraviglioso paesaggio. Bravissima!!!!!
    Ciao
    Ignazio
  • sara rota il 08/10/2008 08:29
    Bella poesia che rievoca sentimenti di tempi passati che ora cercano nuove vie d'uscita...
  • claudia checchi il 01/10/2008 15:50
    complimenti mi e' piaciuta molto... brava.. ciao.
  • orazio serra il 18/09/2008 10:30
    Bellissima... Io amante del mare... e della natura in generale... questa è musica... per la mia anima... Orazio.
  • VINCENZO ROCCIOLO il 16/09/2008 16:02
    Quest'anno, per la prima volta nella mia vita, per me niente mare; ne ho sentito la mancanza.
    Questa tua poesia, cara Terry, è servita a ricrearmi l'atmosfera, a farmi sentire le onde, a farmi toccare le pietre bagnate, a darmi la sensazione dei piedi che camminano là dove il mare incontra la sabbia.
    E mentre tutt'intorno si sente il vocìo della gente che sciama nell'acqua, sulla spiaggia, le voci delle madri che richiamano i loro figli, mentre vedo gli innamorati sdraiati che si baciano incuranti di tutto e felici solo del loro amore, chiudo gli occhi, e... sento una voce fastidiosa nelle orecchie che legge x 2. Ahò, ma non puoi leggere in silenzio? Mi hai rotto l'incanto!!!
    Scusami l'ironia, Terry.
    A parte gli scherzi, ho apprezzato molto la tua poesia. Davvero bella.
    Un abbraccio.
  • Vincenzo Capitanucci il 15/09/2008 10:21
    Una lettura a due... in un profumo di mare... poetico... lascia un segno... nella conchiglia di noi stessi...

    Quando una spiaggia... può diventare divina... come ogni nostro attimo...
  • Riccardo Brumana il 13/09/2008 22:09
    quando si dice "ho bisogno di cambiare aria, di staccare" è proprio per provare sensazioni-stati d'animo come quello che qui hai descritto in modo egregio. brava come sempre!
    un caro saluto.
  • Anonimo il 12/09/2008 11:00
    leggendo questa poesia mi è sembrato di essere al mare, con i piedi bagnati dalle onde, mentre guardo all'orizzonte... bellissima.
  • augusto villa il 10/09/2008 23:40
    Quanta potenza...è racchiusa in certi momenti... Che siano lunghi un secondo o una giornata... non conta... Conta pero' il saperla cogliere... ed apprezzarla!... Ciao Teresa!!!
  • rossella bisceglia il 08/09/2008 23:19
    Tutto un incanto, raccontato da te: le pietre, le onde, la mattina impressa in una nuova te. Cercavo un modo non banale per farti i complimenti!
  • Marta Niero il 07/09/2008 23:43
    l'acqua rigenera sempre... sembra di vedervi con gli occhi persi nell'orizzonte, sirene ammaliatrici
  • Maria Lupo il 06/09/2008 01:35
    Che bella situazione... ben descritta, ben presente nella memoria e forse irripetibile
  • Dolce Sorriso il 05/09/2008 12:46
    che bella sensazione mi hai dato,
    io che ho ancora il sapore del sale sulla pelle
    bella
  • Annamaria Ribuk il 05/09/2008 08:36
    bellissima... questa è arrivata direttamente dal cuore... al cuore... :bacio:
  • Anonimo il 05/09/2008 08:30
    "tra le mani le pietre che profumano di mare" ne ho risentito il profumo eppure sono a 150 km dal mare.
  • Giovanni Cuppari il 04/09/2008 23:00
    ed è sempre magico il mare con i suoi colori e le sue musiche per il cuore. Brava terry. Gio'.
  • nicoletta spina il 04/09/2008 22:38
    Il mare ci canta canzoni che vengono da memorie arcane e chi sa ascoltarle come te rinasce e sa trasformarle in versi bellissimi. Grazie... ti abbraccio
  • Cinzia Gargiulo il 04/09/2008 22:32
    Un momento di serenità da conservare nel tuo cuore e nella tua mente.
    Un abbraccio...
  • Adamo Musella il 04/09/2008 22:16
    Quelle sono un potente talismano, sembrano a disposizioni di tutti... solo se l'animo è puro e la fede assoluta ci aiutano a ritrovare noi stessi ed a diffondere la bellezza interiore... si quelle pietre non dimenticarle mai. Quanta magia nelle tua parole cara MT magia e baci ti accompagnino sempre
  • Anonimo il 04/09/2008 20:13
    Che momento magico, Terry, avrei voluto essere li con te... con voi
    un abbraccio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0