accedi   |   crea nuovo account

Dell'amore marzo

sarà quello che è stato ma non si rassegna ad essere
l'amore impossibile
se impossibile è l'amore
quando neanche lei sa
se la semplice mancanza di possibilità
lo renda eroicamente impossibile
o soltanto una ventosa via di mezzo un marzo

un muro di cartapesta che chiude la vista
mentre altri sguardi
fendono l'aria e fondono i muri
naturalmente l'infinito
in piena moralità
come fossero morali i poteri divini

o invece catene violente di cose normali
che non arrugginiscono
ma continuano a stridere
(le vacue strida)
non fanno storia né cronaca

le mogli torpide di carcerieri e carcerati
avvezze a paghe misere
arrese ai piaceri intensi
per oggi niente
domani

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Nicola Saracino il 17/11/2008 22:59
    "Non c'è amore impossibile". Grazie Vincenzo.
  • Anonimo il 11/09/2008 23:51
    Nicola, la 2° strofa mi piace tantissimo...
    complimenti
    ciao
    Angelica
  • Vincenzo Capitanucci il 08/09/2008 17:03
    nelle mie notti non c’è più la luna.

    Prigione mica è dentro, prigione mica è quello,
    è non potersi chiudere dentro.

    Mura mura mura,

    La prigione è non potersi chiuder dentro

    Mi hai fatto pensare alla canzone di Gianna Nannini... che ascoltavo un attimo fa... ne ho ricopiato solo un frammento per non prendere troppo spazio..

    Non c'è amore impossibile... ma ci sono difficoltà... e un bisogno di ulteriore chiarezza in noi... almeno in me...

    Poesia molto bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0