PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non ne trovo più parole

Non ne trovo più parole
Per dirti quello che sento
Mi sembra di averle già
Usate tutte
Sono già spese
E quindi nulla di nuovo
Posso solo ripetere
Come un disco rotto
Le medesime frasi
Con i puntini di sospensione
A suggerire quello
Che non mi sento di esprimere
A lasciare ancora
Uno spazio
Ed in fondo è giusto così
Quello che ho nel cuore
La voglia delle mie mani
Di accarezzarti
Non cambia
In desiderio delle mie labbra
Di posarsi sulle tue
Non è cambiato
Il sogno dei miei occhi
Di perdersi in quel blu
Non cambierà
La folle nostalgia di te
Che mi fa vedere
Il tuo profilo nelle nuvole
È ormai parte di me
E posso cercare di seppellirla
Sotto montagne di rabbia
Tentare di affogarla
In pozzanghere di lacrime
O fare l’indifferente
Come il cielo
Ma ci sarà domani
Come c’era ieri
Rimarrai sempre tu
Amore mio..

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Fiscanto. il 28/09/2009 20:17
    Molto bella
  • luigi deluca il 07/09/2008 11:42
    perchè più le ami e più ci scappano via? Perchè, nonostante questo, continuiamo ad amarle fino alla follia?
    gigi
  • Fabio Mancini il 04/09/2008 19:24
    Anche se finiscono le parole, l'amore è inesauribile!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0