accedi   |   crea nuovo account

DIMENTICARE

Corrono i giorni
e diventano irragiungibili,
trascinano errori, gioie
e Amori.

Perchè non passa anche
il Dolore?

Sono immobile,
legata a me stessa
e vorrei fuggire
ma so che non esiste un luogo
abbastanza lontano
per dimenticare.

Così, ancora immobile ascolto
il Silenzio
e aspetto un onda che mi porti via.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Remisson Aniceto Remisson il 11/08/2008 15:11
    Esquerce, esquecer...
    Passar o dia recordando o amor...
    Lindo, Eleonora!
  • Giampaolo Angius il 05/02/2008 13:49
    Se resti immobile diverrai di pietra e nessun onda ppotrà portarti via. Significativa
  • tania tania il 13/11/2007 03:05
    Molto bella... tutti, credo, abbiamo qualche ricordo che trasciniamo a fatica come un fantasma che si aggrappa ai polpacci per fermare il nostro tempo... per non permetterci di proseguire sereni... ma per fortuna, possediamo in noi tutto ciò che ci serve per farlo... abbiamo una soffitta in cui possiamo riporre le cose vecchie.. e se trovi la forza di chiudere quel baule e buttare via la chiave... il dolore sarà solo polvere... un saluto Eleonora... a rileggerti!
  • Anonimo il 23/08/2007 23:42
    Nella sua semplicità carica d'intensità e dolore per non riuscire a dimenticare. Anche perchè non è facile dimenticare, i ricordi rimangono comunque, belli e brutti. Un abbraccio
  • Gary Buckley il 03/12/2006 14:39
    Brava, sai cogliere in pieno i sentimenti.
    Semplice e toccante.
    Complimenti sinceri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0