PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sono scalcinato parlando tranquillamente con Massimo Vaj

Scalci nati

buttati
nell'universo

senza un ricordo

con un tesoro
di memoria

recuperabile
recuperato

Vai
dalla grandine

al Massimo

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Riccardo Brumana il 07/09/2008 01:41
    bella, ma credo che con un po' più di sforzo sarebbe venuta molto meglio, la forza di queste composizioni a mio parere è trovare le parole da spezzare per dare profondità alla struttura più che al testo in quanto per esso dasterebbe scrivere la parola completa e poi spezzata o viceversa... purtroppo qui c'è ne solo una...
    per il contenuto... e troppo ermetico per me, non ne colgo il senso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0