username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nella giungla reale dei tagliatori di teste

Spari nel vuoto

pensando
celermente
di prendere
in un colpo
solo

l’otto
volante

Negli occhi
del Sogno
volano
Tutti

Attendono

Puntati
I tuoi sette cani
arridono

Il carniere
pesante
di tristezza

tracolla

segando
il tuo indurito collo

da un semplice spasmo
all’Eternamente vuoto

Mentre avanzi
nel crollo
sei preoccupato

per la cena della sera
sfamante i bimbi tuoi

Non ti sei accorto
della tua testa

già penzola

Piccola
Piccina

ridotta

123

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anna G. Mormina il 08/09/2008 12:00
    ... gli occhi neri profondi di un cerbiatto...
    ... il cacciatore, pur essendo riuscito a colpire la sua preda, arrendendosi alla natura, sorride e abbraccia le stelle!...
    ... molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0