PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

il sonno della vita

la legge della partecipazione
impone sacrifici
troppo dolorosi
alla purezza
dell'individualita'
quanto, troppo
del sentire intimo
si soffoca
sul palcoscenico del mondo
e si esauriscono
le sorgenti purissime della vita,
si coprono di pesanti ed inutili significati
anche i gesti più naturali
e tutto si fa cosi'
mostruosamente lontano e difficile.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • francesco muscarella il 12/12/2008 19:24
    Bella! complimenti
  • Ezio Grieco il 07/09/2008 23:39
    ... bravo giuliano, piaciutissima!
    ... e tu, vivi secondo coscienza, e comportati come essa ti "ispira", non farti contaminare dai "normali modi di fare", allora sì che tutto diventerebbe -"mostruosamente lontano e difficile".
    Stammi bene
    clezio
  • Vincenzo Capitanucci il 07/09/2008 11:34
    Significati inutili... dominano il mondo... si esauriscono in un torbido nulla... i gesti più semplici... i più naturali... le sorgenti di Vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0