accedi   |   crea nuovo account

Potatura dell’essere io in un giorno piovoso ma speciale

Sono tuo
per sempre

disse il

bosco fulgente
con luminosa voce

alle mani viventi

splendenti
fiorenti

taglienti


I rami super-flui-dì

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 08/09/2008 11:50
    ... ogni tanto una bella "potatura" dentro di noi non fa male... via i pensieri secchi, lasciamo spazio per le cose belle che cresceranno...
    Vincenzo è bellissima... ti abbraccio con un grande bacio!
  • Mirko Zullo il 07/09/2008 11:38
    Il tuo naturalismo rievoca l'arte di coltivare l'orto e sè stessi... Mi è sinceramente piaciuta... Mirko.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0