accedi   |   crea nuovo account

Anestetico

L'anestetico effetto
è svanito e bruci ora
variegata ferita.
Dal taglio e dall'ordito
esci fuori bruttura
e nascondi il tuo volto
allo schiaffo violento:
che torni pure qui
assetato di lacrime.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 28/09/2008 08:51
    Nicola:
    ma qual è la causa della "variegata ferita". C'è qualcosa che nascondi dietro questi versi? È solo fantasia o è realtà?
    So che non lo dirai e terrai in sospeso i tuoi affezionati lettori (ed amici). Ed hai ragione a farlo...
  • Nicola Saracino il 13/09/2008 02:14
    ... e il bello è che ora non saprei spiegartene il perché... sei più che gentile Laura, sei poetica sempre
  • laura cuppone il 13/09/2008 01:47
    ... dalla fine.. curiosa affermazione.. o constatazione..
    sei tu l'autore...
    ciao Laura
  • Nicola Saracino il 13/09/2008 01:43
    patrizia sei rimasta sotto anestetico... laura hai cominciato dalla fine! Un abbraccio ad entrambe
  • laura cuppone il 11/09/2008 17:08
    mio Dio se é bella...

    ciao Laura
  • Patrizia Cremona il 09/09/2008 21:26
    BELLISSIMA MOLTO TOCCANTE
    ANESTETICO VOLO CHE VIAGGIA LONTANO
    UNA VITA INFINITA
    UN CIELO AZZURRO, LIMPIDO
    SILENZIO...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0