username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La verità

La verità è già prevista
come continuo flusso
di eterogeneo paradosso:
chi vede oltre?
Io
non conosco
me stesso,
se mi parlo dentro
non ascolto.
Chi sei tu?
Solo apparenza,
sei lo specchio che riflette
i miei stessi difetti
i miei stessi pensieri
i miei stessi sogni.
E l'altro?
È il risultato della nostra
infinita lotta:
l'uomo sbrana se stesso
e non è mai sazio,
perchè solo chi non ha
è appagato.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Riccardo Brumana il 20/04/2007 23:50
    concordo con emanuele.
  • Emanuele Perrone il 16/05/2006 00:08
    Rispetto per la tua idea ma non sono molto d'accordo... da certi punti di vista ogni persona è uguale ma da altri le persone sono diverse molto... buone poesie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0