username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

15 Settembre

Mi lascio cullare dal ricordo
del giorno che ti vidi per la prima volta,
esserino indifeso mi facesti la tua prima smorfietta,
venticinque anni fa.

Ti guardai affascinato dalle tue fattezze,
paffutella, morbida,
nasino all'insu' e due occhioni vispi,
che miracolo la vita.

Un piccolo cuore alla luce del mondo
diede il suo primo vagito,
tenerezza infinita,
la mia piccola.

Ho passato in rassegna i tuoi anni,
fino ad oggi, ed eccoti donna fatta,
a volte angelo, a volte testarda
ma comunque mia figlia.

Ora che conosciamo meglio l'uno dell'altra,
accettando tutto di noi,
ti sento vicina come non mai,
anche io ti ho riscoperta.

Sei figlia, sei amica, sei donna,
in questo mio cuore ti tengo
gelosamente prigioniera
ma libera nell'anima,

libera nell'amore verso chi ti amerà
ora e sempre,
libera di vivere con tutte le tue forze,
auguri, auguri, auguri,
con tutto me stesso... tuo padre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • augusto villa il 21/01/2010 23:10
    È bellissima, Maurizio!... Per il resto... parla da sé.
    Commovente, intensa. -----
  • Annamaria Ribuk il 14/09/2008 17:56
    Tanti auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ache dal lontano est!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Dolce Sorriso il 13/09/2008 19:27
    bellissima dedica,
    e grande il tuo amore,
    mi associo agli auguri
  • rossella bisceglia il 12/09/2008 23:24
    Penso che regalo più bello non si possa desiderare. Le parole di un padre.
    Complimenti a Maurizio
    r
  • Anonimo il 12/09/2008 00:10
    Fortunata tua figlia, ad avere un padre che le dedica una poesia così bella...
    a me che un padre è sempre mancato...
    per oggi faccio finta... che anche mio padre avrebbe potuto dedicarmi dei versi così pieni d'amore...
    e sorrido
    Complimenti Maurizio, il tuo cuore è colmo
    ciao
    Angelica
  • Riccardo Brumana il 11/09/2008 23:59
    credo che si sarà commossa "e a ragione" tua figlia nel leggere questa poesia carica di sentimento. complimenti Maurizio.
    tuo amico Riccardo
  • Michelangelo Cervellera il 11/09/2008 21:22
    Bellissima questa dedica, un amore infinito da spillare o bere avidamente, un amore a cui hai contribuito a dar vita e farlo crescere. Un figlio/a è una cosa meravigliosa.
    Michelangelo
  • Fabio Mancini il 11/09/2008 16:03
    Spero che tua figlia, sappia darti le soddisfazioni che meriti...
  • Anonimo il 11/09/2008 11:24
    bellissima!!!! molto dolce...
  • MICHELA C. il 11/09/2008 09:50
    Dolcissima dedica per una figlia .. speciale. Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0