PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

trillo

una musica si diffonde nella stanza...
è la suoneria di un cellulare..
guardo il displey...
una sensazione di paura mi avvolge,
leggo quel nome...
no nn voglio rispondere, no non è ancora il momento...
mi rifugio nel mio io... ho paura..

silenzio non odo più la musica...
attimi di terrore.. cosa mi sta attendendo...

pochi attimi e ancora quella musica dolce...
risuona nella stanza...


ora mi sembra quasi cattiva... non voglio sentirla..
dai fatti forza...
pronto... io non ero pronta... ...
in un attimo tutto mi è stato chiaro il
mondo mi è crollato addosso...
una voce mi dice...
è finita...è andata... non c'è più...

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • ELISA DURANTE il 22/10/2010 09:40
    Sono momenti terribili che solo la Fede ci fa sopportare. Un abbraccio.
  • Attanasio D'Agostino il 20/09/2010 20:49
    È nei momenti della prova che dobbiamo essere forti
    molto apprezzata
    un caro saluto Tanà.
  • chiara gondoni il 17/01/2010 21:01
    originale si si... boh si dai mi piace
  • rita occhiverdi il 12/09/2008 09:10
    a volte il silenzio è l unica nostra via d'uscita.. grazie ugo x il tuo apprezzamento. un abbraccio dolce sorriso e ricorda gioia che le vita e bella tvb
  • Dolce Sorriso il 11/09/2008 18:17
    non ho più parole sorellina,
    oraho voglia del mio silenzio,
    passerà questa nostra tempesta,
    ritornerà il sereno
    TVB.
  • Ugo Mastrogiovanni il 11/09/2008 17:49
    La vita riserva anche di questi "trilli"; versi molto apprezzati.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0