PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Grandioso fu quel dì

Grandioso fu quel dì nel quale Amore
mi prese a tradimento e disarmato,
colpendomi nel cuor or sì affannato
che sempre ne conservo un caldo ardore.
Or penso ad esplicare il mio fervore
su carte onde imprimer ciò ch'è stato,
balzando da desioso Amor chiamato
che strappa le mie brame con rancore.
Instabile è 'l mio amore per le amate
che sempre sono diverse qual che le amo,
ma pur in stesso modo son bramate.
E mai che io stia fermo a quanto bramo
che tante nel mio cuore ci son state,
ma mai ch'i abbia detto a alcuna "t'amo".

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 21/05/2011 20:16
    Complimenti vivissimi per il suo componimento!
  • Flavio Burni il 17/09/2008 21:17
    Infatti questa risale a quasi 9 mesi fa...
  • Alessandro Fontana il 17/09/2008 21:04
    Vai Karmozzo, bella poesia, ma puoi fare decisamente di meglio. _.
  • nicoletta spina il 13/09/2008 00:05
    Per la tua giovane età ti faccio i miei complimenti. Questo sonetto è delizioso e scritto molto bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0