PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Telepass per l'irrealtà

Oscuro presagio
Eretica sorte
L'eco tagliente
Colpisce improvviso
L'istinto assopito.
Il delirio tormenta
Con ignobile rito
Il precario equilibro
D'una mente ibernata
Da languido incanto.
Il risveglio è improvviso
Nel lusso dei sensi
Una fiamma si accende.
L'orizzonte corrotto
Appare sanguigno.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Riccardo Brumana il 13/09/2008 03:12
    Forte!!! mi è proprio piaciuta.
  • Adamo Musella il 12/09/2008 22:14
    Quell'accadere improvvisamente, quel risveglio immediato ci mostrano il cambiamento. Molto introspettiva cara Lorella un :bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0