PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caos

Nei chiaroscuro di una vita disordinata,

nelle pregresse euforie di sfuggevoli e rapide emozioni,

perso in profondi e oscuri antri di sconsiderata malinconia,


alberga, l'assoluto dominatore della mia anima.



"Il CAOS"!!!


Notti disperate si susseguono a giorni di avida frenesia,

amplessi di sterminata noia evaporano in struggenti amori liceali,

mentre ad uno ad uno volano via inarrestabili i giorni del mio tormentato esistere.


Dagli errori commessi traggo spunto per inventarne degli altri,

dalle idee scellerate acquisisco l'energia vitale per arrancare in eterna salita,

verso un mondo che di me non ha mai capito nulla,

forse perché anch'io sono forestiero di me stesso,

forse perché anch'io alla fine vivo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0