PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Perplessità

Dove va lo spirito del cuore?
Dove va l’anima dell’amore?
Erra e mai si ferma il mio corpo;
Erra e mai si ferma il mio alito leggero;
Torna presto amico mio,
Torna presto e non dirmi addio.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • agnese perrone il 13/09/2008 18:49
    Molto bella ed è sempre un piacere leggere le tue poesie Sara.
    Grazie.
  • laura cuppone il 13/09/2008 17:48
    a volte si sente il proprio spirito
    errare
    il proprio alito
    vagare...
    ci sono attimi di sosta
    nel pensiero di tutti...
    ma la grazia, dei tuoi, Sara, non mette in allarme...
    il momento é oro
    perché dono..
    non può abbandonarti mai
    quell'amico spirito...
    un abbraccio!!!
    Laura
  • Riccardo Brumana il 13/09/2008 16:29
    mi sarebbe piaciuto che scrivessi anche il destinatario...
    così giusto per capire meglio, non per altro!!!

    bella, complimenti.
  • giuliano paolini il 13/09/2008 11:05
    leggera e garbata come qualcosa che nasce dal vero sentire dopo lunghi giorni di faticoso impegno
    un importante sassolino per costruire un alto obelisco in onore della vita
  • Vincenzo Capitanucci il 13/09/2008 08:28
    La vita è un perpetuo movimento... dirsi Addio...è un ritrovarsi istantaneamente in Dio... essendo Dio... senza Tempo... eternità...

    Torna...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0