username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Attimi.

Mi chiedo se quelli che chiamiamo attimi siano davvero punti brevi nel vuoto o gocce di eternita', cosi' piccole gocce che vengono scambiate per secondi, istanti, battiti e invece sono attimi. eterni.
Sembra banale, sembra.
L' eternita' e' banale quando il mondo si stanca di lei, quando gli occhi della gente, invidiosi per non poterla raggiungere, si chiudono tra mura invisibili, ciechi.
L' eternita' e' solo un soffio per chi riesce a coglierlo. un' anima in due corpi, un sorriso in una lacrima, sembra banale ma e' eterno. e' per chi ancora non e' cieco. e' per uno dei due corpi con la stessa anima.
Gli attimi non sono punti volanti nel vuoto, sono punti fermi nel cielo dell' eternita' uniti da una forza sovrastante che scolpisce nella vita di ognuno sguardi che non ritorneranno, semplicemente perche' non se ne saranno mai andati.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Rocco Burtone il 24/06/2009 13:16
    Visioni confuse. Però insisti che il confuso sono io
  • Fabio Mancini il 17/09/2008 14:22
    L'eternità è un mistero pure per i poeti! Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0