PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Big Bang una fine un nuovo inizio

M’immergo
nel mio presente
esplodendo
di rabbia
Amore

in un punto
d’Attimo
Senza dimensioni

Spazio-temporali

Colonne arcaiche
frustranti
non vivibili

nell’assurdità
di un tempio
universale

dove attraversando
distillo
goccia a goccia

un fiume inesistente

congelato
da rivoli
di sangue

un dolore
acerrimo

dove la morte
pietrifica
la vita

nell’immobilismo
butto via il Tutto

I nostri corpi
si uniscono

Madornale
Mandorla
Mistica

trattenendosi
in guscio

stretto
abbraccio

l’Uno con l’Altro

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 17/09/2008 13:49
    ... solo l'Amore vero, non potranno mai cambiare... un affettuoso abbraccio!
  • Mario Vecchione il 16/09/2008 20:21
    madornale mandolra mistica (cito) ottimi versi, come tutto il resto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0