accedi   |   crea nuovo account

A" TE" SOVRANA "

O... Graziosa luna,
per me' sovrana, son qui, ad
ammirarti, da questo colle, e tu'
pendevi su' quella selva che tutto
rischiari, con il tuo baglior di luce.
Dal pianto che mi scende sulla gota...
Il tuo volto, appare che travaglia.
O... mia diletta luna,
e pur mi giova
la ricordanza di quel passato,
e del mio dolore...
In breve un ricordo nella mente.
delle passate cose...
anche se fa' male ricordare
ti devo ringraziare..

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • claudia checchi il 17/09/2008 15:57
    sono molto felice sia piaciuta. mario. bruno. michelangelo-
    dolce sorriso.. anna.. un grazie speciale a tutti cge mi seguite
    di nuovo grazie. ciao..
  • Anna G. Mormina il 17/09/2008 14:03
    Brava Claudia, è davvero molto bella!... complimenti e, ... un bacione! :bacio:
  • Dolce Sorriso il 16/09/2008 23:54
    un bell'inno alla dolce luna che fa innamorare.
    bella
  • Michelangelo Cervellera il 16/09/2008 20:50
    la luna, questo astro magico a cui spesso dedichiamo gioie e dolori.
    Si, mi è piaciuta,
    Michelangelo
  • Mario Vecchione il 16/09/2008 20:20
    la luna, figlia della terra, è sempre presente nei versi dei poeti e nel cuore degli umani che a lei affidano tristezze, emozioni, gioie... bella, dal tono classico

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0