accedi   |   crea nuovo account

LE GATTE a Marilena

Come sono strane le gatte:
sinuose e pensose,
camminano pigre
apparentemente distratte.
Come sono strane le gatte:
camuffano artigli di tigre
in cuori bambini
con occhi d'adulto
e pensieri di saggio.
Come sono strane le gatte:
non cacciano topi,
inseguono nuvole
per farne giaciglio
e residenza privata.
Come sono strane le gatte,
che scrivono versi leggeri
dai contenuti profondi
nelle forme moderne
d'una finestra del web.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • giuseppe laurora il 23/09/2008 00:51
    le piacciono le gatte presumo che lei e' cosi' sensibile piena d'amore che sa attaccare ma e' pur sempre una donna e come le gatte imprevedibile vorrei poterla guardarla negli occhi ma mi acconttento di immaginarla comunque bella poesia
  • Giovanni Cuppari il 17/09/2008 23:44
    me l'immagino come l'hai descritta perche' vedendola in foto mi ha fatto lo stesso effetto di una gatta distratta ma con artigli di tigre. Brava marta. un bacione da Gio'
  • Adamo Musella il 17/09/2008 23:41
    Le gatte mi ricordano il profumo della libertà, i pensieri sciolti sui prati estivi... quelle fusa, quegli occhi da marinaio affascinano e inducono invidia. Meravigliosa descrizione di una persona speciale cui dobbiamo molto per sincerità e onestà intellettuale. Bravissima e dolcissima cara Marta un sacco di :bacio:
  • Anonimo il 17/09/2008 22:52
    Questa è troppo bella...
    poi... io adoro le gatte...
    come adoro voi
    baci
    Angelica
  • VINCENZO ROCCIOLO il 17/09/2008 15:18
    So che per scrivere dediche come questa a Marilena bisogna conoscere bene le persone, cara Marta, e tu sicuramente hai una grande capacità nel saper cogliere gli aspetti più importanti della personalità delle persone alle quali dedichi i tuoi versi.
    È per questo che, anche se non ci conosciamo ancora, e ci siamo forse solo incrociati qualche volta, mi piacerebbe tanto avere una tua dedica.
    Io di solito non chiedo, ma i tuoi versi dedicati agli amici poeti sono talmente belli, che...
    Ma sta a te decidere se ti va e ti fa piacere, perché capisco perfettamente che queste cose bisogna anche sentirsele dentro.
    Un abbraccio per te.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/09/2008 09:30
    Tutte belle le tue dediche.. tutte a persone che stimo immensamente... i tuoi occhi... guardano con i miei occhi... forse abbiamo lo stesso cuore... Marta..

    Un cuore dagli occhi di gatta... vede anche chiaro di Notte... bravissima le visioni di Marilena...
  • Michelangelo Cervellera il 17/09/2008 08:32
    Questa è bellissima come dedica.
    Bacio a tutte e due,
    Michelangelo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0