accedi   |   crea nuovo account

Primavera per l'amore

Ecco come uno sposo esce dalle nubi il sole
non ce canto piu gioioso non ci sono per decantarne le parole
e pure tra i fiori nei campi e sul melo al giardino
si affaccia sorridente e poi un complice occhiolino.
Come e bella ogni ora la primavera dell'amore, lascia cantare il cuore lo stornello dell'allegria e del bun uomore,
salza allegra la rondine all'alba
l'accarezzano i profumi di un atmosfera calda.
Odi il ruscello che mormora in montagna
senti dentro te l'aria acerba di campagna,
e nei campi spuntan i colori come fosse arcobaleno
che dopo un acquazon fa spuntar il ciel sereno.
Ora guarda si fa rosso ed il cielo e al tramonto
anche il bimbo torna a casa dopo un allegro girotondo,
primavera dell'amore, tra i canti d'uccellini
tieni stretta la mia mano e rimaniam ancor vicini.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 21/08/2008 07:55
    Molto bella... questo splendido stornello di primavera... dove i colori sono arcobaleno...
    una prima vera... di vita...
    dovresti.. correggere qualche battuta andata a male... bun uomore.. ma forse conil tempo si decanteranno da sole...
  • Maty' Sessa il 26/06/2007 22:46
    Ringrazio sentitamente la mia amica Sara che mi commenta le opere.
    Spero che nel tempo potremo diventare molto amiche ciao
  • sara rota il 26/06/2007 08:45
    Finalmente un po' di allegria... la pace prima dell triste bufera? Spero di no, spero piuttosto in una rinascita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0