PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tutto e il nulla

Piango e nulla mi calma,
rido e tutto mi accoglie,
penso e nulla mi scuote,
scrivo e tutto sul foglio brilla,
parlo e nulla è comprensibile,
ascolto e tutto tace,
leggo e nulla scompare,
sogno e tutto di te mi appare;
tutto e nulla vive nel mondo,
nulla e tutto abita in me.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • cinzia bucolo il 21/09/2008 09:11
    dissidi ma il Tutto che si fonde con il Nulla e ne annienta il Vuoto per poi disciogliersi nel Niente che imperversa nel cielo di una notte serena per precipitare nella vita di un domani passato. semplicemente la vita.
    bella composizione
  • Ezio Grieco il 19/09/2008 15:21
    ... e questo è poesia!!!
    clezio
  • Anonimo il 19/09/2008 12:25
    C'e' aria fresca su quest'altalena di vita, la bellezza di chi dona e riceve.
    Un abbraccio fatina.
    nel
  • Vincenzo Capitanucci il 19/09/2008 09:13
    Il nulla e il tutto coesistono... creandosi a vicenda...
    Sognando appare..
    Molto bella... il leggersi dentro... in parole incomprensibili... comprensibili...
    sensibilità del Poeta...
  • Cinzia Gargiulo il 19/09/2008 08:58
    Mi piace come hai espresso il tuo sentirti tutt'uno con il mondo.
    Brava!
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0