accedi   |   crea nuovo account

la poesia di domani

tra le poesie di oggi
non ha trovato spazio
era cosi' sola
ho dovuto appoggiarla
e lasciare che il domani
la assorbisse
e cancellasse le parole
che non servivano
perche' era la celebrazione
di qualcosa che non puo' essere raccontato
ma solo sperimentato
e' la vita
una magnifica corsa che va
incurante dei pareri
delle opinioni
e delle discussioni
e che non puo' essere controllata
e gestita
e ahime' neppure spiegata
che quando ti fermi a raccontarla
muore
il suo colore vivo come un pesce di mare
svanisce appena colto
sembra esserci ma e' gia' lontana
non e' piu'
non una parola neppure la più innocente
puo' contenerne il senso vero
solo il percorrerla assaporarla ed accompagnarla
con la gioiosa comprensione
di avere avuto una opportunita'
non dovuta ce ne fa comprendere
il valore fantastico.
e il domani si fa adesso.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sonia Di Mattei il 26/09/2008 20:31
    la poesia di domani saprà sempre trovare parole nuove e qualcuno che le scriva.
    bella
  • Carlo Caredda il 24/09/2008 19:20
    Quanto e' curiosa la poesia... per trovare una una definizione all'emozioni ci creiamo labirinti, piacevoli da percorrere. Ed ancora trovare il piacere nel perdersi, come questa poesia che alla fin dei conti apprezzo, ma che non fa trasparire con che energia e' stata scritta.. comunque non badare a queste parole che sono tutto tranne che un giudizio
  • Riccardo Brumana il 21/09/2008 21:23
    originale... ma un po' vuota di significato, non mi trasmette niente.
  • Vincenzo Capitanucci il 21/09/2008 09:12
    Dovremo raccontarcela... correndo.. in movimento.. ed in silenzio... basterebbe guardarci in un battito degli occhi... ed è già Oggi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0