PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stato d'animo

Un altro giorno se ne va
e le stelle iniziano a comparire nell'infinito firmamento,
dove, guardando da quaggiù, tutto sembra così piccolo.
Tu non sei qui, ma il tuo ricordo resta con me,
come una cicatrice che non andrà via,
che resterà per sempre sulla mia pelle.
E mi chiedo dove sei, cosa fai, con chi sei...
ma è tutto inutile
perchè non ci saranno risposte alle mie domande.
Vado via, fuggo dai miei pensieri,
voglio perdere il controllo ed urlare a squarciagola
fino a quando la rabbia che porto dentro sarà completamente dissolta.
Finirà prima o poi questa condizione dell'anima?

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • luigi demuro il 22/09/2008 22:22
    Il tempo guarirà tutte le ferite. Ora non riesci nemmeno a respirare ma tra qualche tempo tutto sarà solo un ricordo: gradevole o no lo vedrai con distacco. Spero per te che tu guarisca presto.
    La poesia è bella. Complimenti
  • Riccardo Brumana il 22/09/2008 00:21
    probabilmente no...
    l'importante è non dare il potere alle nostre cicatrici di farci perdere la speranza di un futuro migliore, altrimenti sarebbe come essere già morti.
    complimenti per come hai saputo far trasparire il tuo animo nella poesia. piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0