PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

scivola il pianto
sul peso della carne
viola nera rossa bianca
all'ombra di un sole che più non riscalda

la luna puo' salvarmi
e mi spoglio della morte

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Simonetta Mastromatteo il 28/09/2009 09:20
    Molto profonda, bravo
  • tanya belletti il 04/03/2009 16:24
    molto piaciuta
  • Jack Foglia il 03/01/2009 21:52
    spogliarsi della morte... spogliarsi della paura.
    brava
  • Kable il 17/10/2008 19:27
    È bellissima!!! Non so che altro dire... mi ha colpito davvero!
  • Marta Niero il 23/09/2008 19:37
    le ho lette tutte, questa è decisamente la migliore, tagliente e secca nello stile...
    mi piace la scelta dei colori, volendo li si possono leggere come un viaggio: viola è il colore dell'introspezione, nero è la profondità, la discesa agli inferi, rosso è la vita, la pulsazione del sangue, bianco è la tensione verso l'infinito. la luce divina...
    gli ultimi 2 versi sono positivamente un piccolo sforzo per tornare alla luce, non ancora a quella vitale del sole, ma sempre luce

    M
  • augusto villa il 22/09/2008 23:43
    ... Grande!!!... veramente bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0