PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

FANTASMA a Francesco Flaiano

Di questa eterogenea
banda bizzarra,
famiglia non comune
nè da sangue legata,
sei stato in forma
d'a-micio,
di padre
e spiritello burlone.
Provocatore e giustiziere,
tenero confidente,
caleidoscopico infinito,
sfuggivi a schemi e gabbie,
libero e indecifrabile.
Fisico asciutto, nervoso,
fotografo senza pace,
imprimevi di noi, quel giorno,
immagini, presagendo, forse,
la tua futura essenza di spirito.
Sei eco, ora, tra noi
lasciando di te
un ritratto in casa d'amica.

per chi non l'ha conosciuto è un mio saluto a Francesco, che non è più autore di questo sito, ma che continua con affetto a seguirci.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2008 09:59
    Un libero gabbia no... rimpianto... per i suoi voli... provocatori e giustizieri...

    Bravissima Marta... sei riuscita nel paranormale a fare la foto di un fantasma amico...
  • laura cuppone il 24/09/2008 01:26
    Bellissima Marta!
    lo rispecchia abbastanza... da quel poco che lo conosco...
    ciao
    :bacio:
    Laura
  • Anonimo il 23/09/2008 21:54
    Marta, è molto bella anche questa tua dedica a Francesco...
    Lo hai descritto poeticamente bene
    bravissima
    un bacio a te e uno a Francesco
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0