accedi   |   crea nuovo account

Confessate!

Io sono un imbroglione.
Inganno le persone
col mio stile.
Io sono un generale
e vi rifilo
la perfezione formale
del mio verso-animale
da cortile.
Ecco, io sono
l'agnizione teatrale
di un agnello maiale
in decadenza...

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Adamo Musella il 04/10/2008 19:42
    Una confessione, un citarsi addosso che fa riflettere. Bravo Nicola ciao
  • Nicola Saracino il 03/10/2008 22:09
    Per rispetto a voi che avete apprezzato, rimuovo didascalie e virgolette e confesso: "Ho confessato"...
  • Giuseppe ABBAMONTE il 28/09/2008 08:38
    Ironica ma forse più profonda di quanto possa sembrare a prima vista.
    Uffa Nicola, non puoi farci riflettere ogni volta, anche quando parli di maiali e di animali da cortile "in decadenza". Ma è proprio questa la tua forza.
    Ciao Giuseppe
  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2008 04:21
    Scusami... Nicò... nun me piaceva proprio... la parola destrosio... anche l'estrosio...è uno zucchero poetico... molto più dolce e raffinato...

    a presto... in un teatro universale... per la Prima...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2008 04:17
    Stupenda Nicola... estrosa in estrosio... ottimo cibo per un maiale... in Crescenza...

    Verso l'anima corporale... del cortile Uomo... Agnus... ignizione...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0