PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tendimi la mano

Voglio aiutarti
Tendimi la mano;

Permettimi d’entrare nella tua grigia sofferenza e di riportarti fuori
Tendimi la mano;

Scavalcherò immensi muri, correrò come una gazzella che rincorre la sua inafferrabile preda, raggiungerò luoghi inesistenti
Ma tu tendimi la mano,
quella mano che tempo fa toccò il mio cuore sanguinante
e lo guarì con una magia chiamata amicizia

e quando le nostre dita si sfioreranno
la malinconia si dissolverà
lasciando posto ad un tenero ed inesauribile abbraccio
che ci regala un nuovo respiro

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Dolce Sorriso il 28/09/2008 21:56
    forte è l'amicizia,
    qualcosa di forte che legano con un filo sottile le persone,
    bella poesia
  • Riccardo Brumana il 26/09/2008 13:30
    ricambiare il favore a chi ci ha aiutato. sembra scontato ma invece non è sempre così. devi essere una persona leale, è fortunato ad avere una amica come te!!!
    un abbraccio, complimenti per la bella poesia.
  • Maurizio Molinaro il 26/09/2008 09:07
    Avere un'amica come te deve essere un grande dono. Spero per il tu amico che sappia riconoscere quando una persona é colma della sensibilità che tu hai per non perdere l'occasione di bere dalla tua fonte. Mi auguro che la vita quotidiana non inquini la tua sensibiltà e dolcezza. Ancora 1000 auguri per la vita.
  • dramaqueen il 25/09/2008 20:41
    Grazie Laura per il tuo commento
  • laura cuppone il 25/09/2008 18:40
    a voolte siamo bravi
    ad aiutare
    ma non a farci
    aiutare...
    spero comprenda
    il tuo amico/a
    che sei preziosa perla
    per il suo mare...

    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0