PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

as.. as.. assoldato salute!

basta poco
a fare un criminale
un fante veloce
puo' rapidamente
divenire
un lestofante
girato di schiena
non sei più lo stesso,
e' certo auspicabile
che di tanto in tanto
cambi prospettiva
questo ti fa capire
e sorridere un po' di piu'
quando
i gesti
come ti sfuggono
le parole si fanno cosi' pesanti
lontane che fatichi a riconoscerle
ed i pensieri pare quasi non ti appartengano
e' in quei momenti
che l'allenamento
a rovesciare cio' che credi di conoscere
ti fa realmente vedere
come sei
e come stai evolvendo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • claudia checchi il 28/09/2008 15:16
    anch'io la penso come te...
  • Sonia Di Mattei il 26/09/2008 20:28
    sono d'accordo con te
  • laura cuppone il 26/09/2008 19:40
    si...é lei che decide...
    con un nostro piccolo contributo... tipo
    prendere il treno
    e... partire...


    bene bene... sono contenta!!!
    a presto allora..
    laura
  • giuliano paolini il 26/09/2008 19:37
    sarai a turin? di certo saranno momenti di grande armonia o magari di follia
    lasciamo che la vita si occupi di noi
  • laura cuppone il 25/09/2008 18:43
    ce ne sono di punti interessanti
    in questa poesia riflessione, giuliano, come del resto in quasi tutti i tuoi scritti...
    ne parleremo dal vivo... vero?


    un :bacio:
    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0