accedi   |   crea nuovo account

Mentre tu eri via

Sotto un faggio l'oltraggio, riscatto d'una bugia...
queste membra che tu hai rifiutate...
Molte cose son cambiate
mentre tu eri via...

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Enola Gay il 08/03/2009 22:13
    @ Riccardo: la poesia non ha bisogno di spiegazioni e, uberalles, non sempre è autobiografica... (ammesso che tutto quello che è contenuto in questo sito si possa dire poesia...)
  • Sandrino Aquilani il 13/02/2009 13:56
    Bella con il beneficio del mistero. Complimenti.
  • Enola Gay il 27/09/2008 11:29
    Immagina una violenza, sotto un albero, per una lusinga ad una donna rifiutata da un altro. Il grembo enfiato di (dis)grazia punitiva.

    Lo stupore dei suoi occhi di un profilo irregolare;
    Quanto tempo t'aspettavi che guarisse questo male?
    "Hai fatto bene la tua riflessione?
    Quel ch'è rotto non si ricompone.
    Tutto è cambiato
    da quando te ne sei andato."
  • Riccardo Brumana il 27/09/2008 01:00
    ma forse lui era lo stesso...
    e forse anche tu se fosti stata innamorata come lui nonsaresti cambiata.
    srutturalmente mi sembra un po' "buttata lì".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0