PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fughina d’energia dall’Intelligenza cosmica

È
cosi forte la nostra unione
ci impedisce il vedere

solo un ponte
invisibile

esiste
nell’immenso spazio

fra le nostre due finestre
di meravigliose parole
eteree

volanti
da un solo ente

Anima mia
Cuore mio

I nostri corpi
sono
un tempio frantumato

frammentato

in cui
un eco
risuona
costantemente

un infinito richiamo

in voluttuosi fumi
d’incenso profumanti

a dolcissime follie

in fuga perenne

dalla costellazione
Amanti

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0