username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

SETE E NUVOLE

Chiaro pomeriggio d'autunno
tinteggia di ricordi
foglie, paesaggio, pensieri.

Capricciose nuvole scorrono
pacatamente minacciose,
forse annoiate.

Gesto stupido:
riavvolgo un vecchio gomitolo
srotolato, sfibrato, inutile.

Ho il cuore arido,
ho sete.
Speriamo piova.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Kable il 03/11/2008 13:32
    Bella.. ma.. ha un suono così malinconico.. rassegnato.. ritornerà la primavera vedrai!!
  • francesco muscarella il 27/10/2008 10:16
    piaciuta
  • sara rota il 10/10/2008 08:07
    Bella poesia... ricca di amarezza ed al contempo di qualche leggera nota di dolcezza... piaciutissima.
  • Antfree Mercury il 04/10/2008 16:36
    ha poi piovuto? comunque bella
  • Adamo Musella il 28/09/2008 23:59
    Cadono le foglie, si accorciano le giornate e noi siamo a spasso con i pensieri autunnali, pensiamo alla strada e ci aiutiamo con fantasia e quel consolidato gomitolo. Brava e sapiente nei tempi cara Marta un :bacio:
  • Riccardo Brumana il 28/09/2008 00:37
    tu con il cuore arido?
    la dovevi mettere in categoria fantasceinza allora!!!
    ma il gomitolo è una mera metafora o è quello che usa Bottone per giocare?
    quel dispettoso, scommetto che è lui che brontola nel sonno!!!!

    ciao bella, complimenti,
    anch'io attendo l'acqua; adoro la pioggia!!! un :bacio:
  • Dolce Sorriso il 28/09/2008 00:32
    malinconica e bella
    brava
  • giuliano paolini il 27/09/2008 21:30
    ma come? non hai neppure una coca in frigo
    dammi l'indirizzo che ti mando un crodino
  • Marta Niero il 27/09/2008 19:49
    carissimi, vi abbraccio di cuore tutti
    vi giuro che non sono triste, solo che ieri ho consapevolmente fatto un gesto stupido, sapendo che non mi avrebbe comunque portato a nulla se non la spesa degli sms , ma in compenso ho scritto queste parole... vuoi vedere che ci ho guadagnato??
    ma sì... chi se ne frega... crepi l'avarizia... quasi quasi ne mando un altro...

    Ivan sorrisi te ne faccio quanti ne vuoi, ma non offrirmi da bere avanzo sempre il CAFFè!!!!!
  • Anonimo il 27/09/2008 18:17
    Marta,
    bella questa malinconia che ti ha investito, a noi ha regalato questi versi molto belli...
    come Musa non c'è male
    complimenti
    a prestissimo
    ciao
    Angelica
  • Anonimo il 27/09/2008 18:10
    Prevedo pioggia intermittente sino al 12 ottobre poi sole sahariano. Regolati
  • Ivan Bui il 27/09/2008 17:53
    ... ti offro da bere, ma voglio un sorriso. Molto belle la poesia.
  • Vincenzo Capitanucci il 27/09/2008 16:50
    Diventare un Cuore-spugna... per berci tutte le nuvole...
    Serenamente... in un chiaro pomeriggio d'Autunno...
    Un abbraccio...
  • Wester Auxano il 27/09/2008 15:08
    Una tristezza, una nostalgia, un'aridità che attende pioggia.. baci... come al solito, sei unica...
  • laura cuppone il 27/09/2008 12:09
    molto malinconica... autunnale nello stato d'animo... il riavvolgere il gomitolo... ricordare... ma prepararsi alla pioggia.. tanto attesa... e sconosciuta..
    bella Martina.
    :bacio:
    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0