accedi   |   crea nuovo account

Concrete ali di Shambhala a un’isola d’oro in ali becca c cina

Passo
a pieni nudi

Solo un attimo
vestito in giallo

avevo desiderio
solamente
di guardarti
serenamente
dormire

cercando
di non fare
troppo
rumore

ho i Lama in mente

per non svegliarti

la realtà è troppo brutta
cresci ancora
mio dolcissimo sogno
tibetano

dopo concretamente
voleremo

In uno spazio libero dal Dolo re

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • giuliano paolini il 27/09/2008 21:27
    se vai a piedi nudi e sogni lama finisce che ti tagli mettiti le ciabattine

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0