PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ci ritroveremo, sai

sì, e come musiche lontane,
ci ascolteremo…. vorrei
mi sentissi arrivare, amore,
nel fischio d’un treno lontano
che pensi essere quello mio
o nel vento, venuto a scuotere,
d’improvviso, le tende, come
un mio pensiero che ti arriva forte;
ci ritroveremo, acquietate
le grandinate della vita,
quando meraviglioso è vedere
il tutto ricoperto di bianco
e ne rideremo insieme,
ché sfuggiremo finalmente al ragno,
che ora c’imprigiona nella lontananza;
ci ascolteremo ad una sola voce,
col respiro dell’aria,
coi nostri visi aperti, interamente,
gaudenti alfine e privi
dell’altra metà, dolente….

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0