accedi   |   crea nuovo account

BRACCIA

Porto antico
Dalla luna
Illuminato
Da due tre barche visitato..

Porto antico,
Abbandonato,
Il verde dell’erba ti ha invaso
E il vento dell’inverno
Schiaffeggiato…

Intimo
Profondo tesoro la tua acqua fredda
Di braccia stanche
E occhi di sale
E vento di tempesta
E sogno di pienezza…

La vita ancora nuota
Ti tocca e t’abbandona…

Venivo a salpare
Da bambina
E ho sciolto i miei ormeggi per partire…
L’onda ora a te mi riporta,
Accogli le mie mani e le mie ferite
E lasciami riposare
Nel tuo dondolante
Silenzio….

Domani sarà bello,
Vento di tramontana credo
E fresca la sua brezza sveglierà le nostre mura
E i gabbiani
Affamati e stanchi si poseranno sui nostri relitti…
Cantando al Cielo Immenso
Nostro Padre….

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • giuseppe il 01/09/2012 13:23
    canta, il gabbiano i rancori, poertati dal vento, ninna nanna, fra l'onde, culla il ricordo, di fragili versi, portati dal vento, la voce di un padre che chiama, la bimba, che canta i rancori, del tuo triste pianto.
    i tuoi ricordi sigillati eterni su candido foglio bianco.
  • augusto villa il 02/10/2008 01:03
    Hick!... Ciao!... ahah...
  • laura cuppone il 02/10/2008 00:46
    il solito...

    salute!!!

    ciao... talpa!!!
    Laura
  • augusto villa il 02/10/2008 00:43
    Mai perdere di vista il faro!!!.... Ecco!... sìsì... ora me lo bevo... il Porto!... e brindo a te Laura... Brava!
  • laura cuppone il 30/09/2008 23:51
    ... o ritorni.. inaspettati al passato...
    si..
    andare non é forse un altro... tornare?

    grazie Dolce

    un bacio grande...
    Laura
  • Dolce Sorriso il 30/09/2008 23:49
    malinconica poesia,
    fatta di ricordi puri
    voglia di ricordi per vivere bene il presente
    baciotto
  • laura cuppone il 30/09/2008 23:19
    oh si ange...
    verso di Lui...
    naturalmente...

    tvb
    laura
  • laura cuppone il 30/09/2008 23:17
    Grazie di cuore
    Nicoletta
    nuotiamo insieme...
    la pace dell'acqua..
    le sue carezze...

    grazie.
    un :bacio:
    Laura
  • Anonimo il 30/09/2008 23:16
    Certo Laura, come posso dimenticare quella luce che ha guidato
    te verso me...
    me verso te...
    e noi verso lui...
    un bacio
    Angelica
  • nicoletta spina il 30/09/2008 23:15
    Bellissime immagini mi hai regalato, e mi ha trasmesso serenità e consapevolezza. La vita che nuota nel tuo porto
    è antica saggezza e pace. Un abbraccio
  • laura cuppone il 30/09/2008 23:11
    si...
    ci sai già...
    non ricordi?
    ... succederà...é successo...

    ti adoro
    anch'io...
    Laura
  • Anonimo il 30/09/2008 23:07
    Posso venire a passeggiare nel tuo porto?
    oppure puoi venire nel mio..
    il mio e il tuo unico unito dalla stessa luce...
    ti adoro
    ciao
    Angelica
  • laura cuppone il 30/09/2008 20:16
    dolce Nicola..
    sei sempre così gentile... e profondo...
    grazie!!!
    un :bacio:
    laura
  • laura cuppone il 30/09/2008 20:16
    batuffolo soffice?
    oggi avevo la coda
    e le cornine...
    diavoletta!!!!!!!!!!
    grazie nel...
    ci potremmo passeggiare insieme nel tuo porto...
    un giorno o l'altro...
    o nel mio...

    un bacio
    Laura
  • Nicola Saracino il 30/09/2008 15:46
    Il Porto Universale nell'universo portuale. Affascinante Laura
  • Anonimo il 30/09/2008 14:28
    Mi piace molto questa tua veduta sul porto...
    Mi tiene per mano a passeggio guardando dentro il mio porto.
    Ciao batuffolo soffice.
    nel

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0