PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio virus (forse musicabile)

Ormai è successo non c’è niente da fare
Mi sei entrata in circolo

Il mio sangue infetto da un unico male
Un male che fa bene…strano vero?

Il virus che pervade anima e cuore
Ma rende tanto bello questo dolore

Diceva qualcuno “è una specie di magia”
“Il dolore è cosi vicino al piacere”

Aveva ragione ora lo so

Non voglio espellerlo questo Virus
Non allontanare questo male
Ed una cura non voglio trovare


Non pensare che soltanto allontanandoti
Potrai curarmi da questo male

Qualcun altro diceva “lontano dagli occhi…”
Ed io gli rispondo “non è lontano dal cuore”

Non aveva ragione ora lo so

Non voglio espellerlo questo Virus
E non allontanare questo male
Ed una cura non voglio trovare

Ti chiedo e ti prego ….. non ci provare!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Gabriele Sancarlo il 30/09/2008 23:54
    piccole meteore musicali anche se miei conterranei... niente di più...
    presto online "L'eterna lotta frà innamorati"
  • Sonia Di Mattei il 30/09/2008 23:36
    certo, era una battuta, nemmeno a me fanno impazzire i Sugarfree, anzi, a dirla tutta, quella che ho citato è l'unica canzone che conosco. Sai, i famosi tormentoni, quando è uscita la sentivi ovunque andassi.
    Non male l'idea di musicare la tua
  • Gabriele Sancarlo il 30/09/2008 23:29
    graziosina canzoncina... anche se non mi fanno impazzire i Sugarfree...
    doveva essere una canzone anche la mia... ma sono rimasto senza gruppo con cui farla purtroppo..
    Grazie del commento.. un bacio
  • Sonia Di Mattei il 30/09/2008 22:39
    sai che mi è venuta in mente la canzone dei Sugarfree "Cleptomania"? anche se non tratta lo stesso soggetto, però...
    "sono affetto da un morbo incurabile, il mio difetto è un istinto incontrollabile...".
    Dai, carina davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0