PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L’attesa.

Salpando
come fa il marinaio
sull’obliqua chiglia
di un catamarano
profetizzo
il domani
disteso nell’incandescenza
di un mio atomo
qualunque.
Sogno Peer Gynt.
Nottetempo.
Ascolto
la Suite di Grieg,
Spirit of Norway.
Rimarrebbe
l’incanto delle stagioni
se non fosse
per l’incenso
che incendia
le censure del
censito vivere quotidiano.
Intanto le ripeto meco:
-“Estate Autunno
Inverno Primavera”.
Or aspetto
il vento nuovo…
Poco importa
se il sapor dell’innocenza
svanirà per sempre!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Giovanni Di Girolamo il 17/10/2007 17:38
    Peer Gynt è il protagonista di un' opera teatrale fantastica del commediografo norvegese Ibsen.
    Grieg è musicista, anch'esso norvegese, che musicò, tra l'altro, la commedia ibseniana...è un misto di musica nordica, mediterranea e araba; di fatto rispecchia in pieno lo spirito "migrabondo" di Peer Gynt. Ascolta, sei hai modo, questa musica... potrai immaginare i viaggi fantastici di Peer Gynt e i luoghi visitati: Norvegia, Marocco, Egitto. Un viaggio virtuale in cui immergerti!
    Un abbraccio,
    Giovanni
  • Donatella il 10/06/2007 12:21
    Chi è Peer Gynt? La Suite di Grieg? Certo possono condividere coloro che conosono o hanno ascoltato, non sapendo di che/i si tratta... mi piacerebbe saperlo. Ciao
  • Giovanni Di Girolamo il 29/07/2006 14:27
    Ciao Alberto,
    quali sono gli accostamenti inappropriati?
    Di grazia, renderesti delucidazioni in merito?
    Un abbraccio,
    Giovanni
  • alberto accorsi il 28/07/2006 15:57
    trovo il componimento molto artificioso e retorico con molti accostamenti inappropriati.
  • Emanuela Lazzaro il 27/06/2006 21:56
    Molto bella e nostalgica, con riferimenti colti, a metro libero,... non male complimenti!
  • Giovanni Di Girolamo il 23/06/2006 14:08
    Ciao Franco,
    complimenti per il tuo commento poetico... Sei in gamba!
    Giovanni
  • Giovanni Di Girolamo il 23/06/2006 14:07
    Ciao Franco,
    complimenti per il tuo commento poetico... Sei in gamba!
    Giovanni
  • Eleonora Carpitella il 14/06/2006 21:59
    Bellissima poesia, delicata e musicale come dice Ivan le mie parole sarebbero troppo semplici per definire il tuo stile letterario, ricercato e colto io sono poeta di cio' che mi detta un cuore di donna che forse e' un eterna bambina. Complimenti!
  • Ivan Iurato il 09/06/2006 16:28
    Davvero molto musicale... non solo per le citazioni colte(Ibsen) ma anche per il ritmo dei versi e la semantica usata... complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0